Curricolo: formazione permanente innovativa e sostenibile – Commissione A


Quale sviluppo professionale individuale e di gruppo: nuove ricerche ed esperienze

Parlare di emozioni con i bambini: un’esperienza di ricerca e formazione al nido

All’origine del progetto: un felice incontro tra bisogni formativi e ricerca sperimentale

Che gli adulti, educatrici ed educatori compresi, abbiano un ruolo cruciale nella crescita emotiva dei piccoli è cosa risaputa, ma come, attraverso quali pratiche essi si debbano giocare nella relazione con il mondo interiore dei bambini è ancora spesso affidato alla psicologia del senso comune. L’esperienza che qui viene presentata si sviluppa dal felice incontro di due intenzionalità:

1. approfondire le conoscenze in questo ambito, appropriarsi di metodologie empiricamente validate per accompagnare la crescita emotiva dei bambini nell’interesse del personale educativo degli asili nido gestiti dalla Cooperativa sociale Koinè;

2. rispondere a rilevanti domande di ricerca, sugli stessi temi, nell’interesse scientifico di un gruppo di ricercatrici del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione, dell’Università Bicocca.

0 comments

Osservare perché e come

Il contesto, i bisogni, gli obiettivi Nel corso dell’anno educativo 2014/15 le équipe educative di 4 fra i Nidi d’Infanzia Comunali di Torino in Concessione a Orsa Cooperativa Sociale hanno preso parte al percorso formativo “Osservare perché e come”, curato dalla Prof.ssa Paola Molina, Ordinario di Psicologia dello Sviluppo, Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, […]

0 comments

Fotografia ed educazione: quando le immagini diventano relazioni

Analizzare i rapporti tra fotografia ed educazione si presenta come un’interessante ed utile esplorazione, che concerne il senso che la produzione e fruizione di immagini può assumere all’interno di una prospettiva di promozione di pensieri in merito alla cultura dell’infanzia e di costruzione di relazioni e percorsi coerenti all’interno dei servizi 0-6.

Scattare ed utilizzare fotografie sono pratiche molto diffuse in ambito educativo. Queste azioni si rivelano spesso poco sistematiche, raramente ragionate e pensate; ne emerge un’incertezza complessiva rispetto a come, quanto, quando e perché scattare fotografie.

0 comments

La professionalità degli educatori a sostegno della genitorialità 0/6: formazione permanente

L’ esperienza che si vuole raccontare riguarda il personale dei servizi per l’infanzia del Comune di Bergamo avviata nel 2008. Racconteremo di un percorso di formazione e supervisione di un gruppo di educatori al fine di riuscire a condurre e gestire gruppi di discussione per genitori su tematiche educative nella fascia 0/6anni. La formazione di tale gruppo è stata affidata alla psicoterapeuta dott.ssa Marta Mauri (che ha anche una lunga esperienza nei servizi per genitori e bambini in quanto ha collaborato all’avvio dei Centri per le Famiglie del Comune di Milano) e anche questo nostro intervento è stato scritto con la sua collaborazione.

0 comments

 

 

 

Coordinatore

Donatella Mauro

Dirigente Direzione Pedagogica dell’Istituzione dei Servizi educativi scolastici e per le famiglie del Comune di Ferrara. Da 34 anni nel mondo dei Servizi educativi, prima in qualità di educatrice, poi di coordinatrice pedagogica e dal 2011 con incarico dirigenziale. In un tempo così difficile, persiste e si potenzia il desiderio di mantenere viva l’attenzione e […]

0 comments

Verbalizzatore

Tamara Rossi

Ho 29 anni e sono un’Insegnante, titolare di sezione, in una Scuola dell’Infanzia Paritaria sita in provincia di Pordenone. Dopo aver conseguito il Diploma presso il Liceo Socio- Psico Pedagogico  a Pordenone mi sono laureata in Scienze della Formazione Primaria, indirizzo Scuola dell’Infanzia, presso l’Università degli studi di Udine nell’anno 2010.

0 comments

Altro punto di vista

Franca Mazzoli

  Laureata in pedagogia con una tesi sperimentale sul gioco, è formatrice libero professionista. Lavora su progettazione e documentazione educativa con particolare riferimento alla fascia 0/6, collegando la riflessione pedagogica alla pratica educativa. Dal 2008 è presidente dell’associazione QB Quanto Basta di Bologna. www.qbquantobasta.org

0 comments