Apprendimenti dei bambini e responsabilità degli educatori. Dati e riflessioni dal progetto europeo CARE


Quale idea di apprendimento nella prima infanzia hanno oggi gli educatori dei servizi educativi 0-6 e i genitori, italiani e stranieri, che frequentano questi stessi servizi? Quali aspettative di apprendimento, sociale, emotivo e culturale, esprimono - in Italia e in altri paesi europei - rispetto ai bambini fino ai sei anni? Quali caratteristiche di qualità dei servizi risultano salienti ai loro occhi?

Un’ampia indagine svolta nell’ambito del progetto CARE (Curriculum Quality Analysis and Impact Review of European ECEC), realizzata in Italia e in altri 10 paesi europei, ha raccolto nel nostro paese l’opinione di più di 2000 educatori e genitori con bambini frequentanti i servizi.

I dati emergenti offrono spunti per riflettere sull’idea di curriculum o-6, sulle prospettive di diversi adulti su questi temi, sul significato della qualità oggi in un tempo che mette in luce, rispetto ad anni passati, alcuni cambiamenti e distonie di prospettive che introducono nuove sfide nel mondo dei servizi richiamandoci alla necessità di rinnovare la riflessione educativa su questi temi in modo partecipato e responsabile.

 

Chiara Bove

è Professore Associato all’Università degli Studi di Milano Bicocca dove insegna Metodologia della Ricerca Pedagogica (corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione Interculturale) e Teorie e Pratiche della Comunicazione Educativa (Corsi di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche). Ha condotto le sue ricerche a livello internazionale sui temi dell’infanzia, dell’educazione nelle prime età, dell’inserimento/ambientamento e della famiglia, approfondendo i temi della dimensione culturale e interculturale delle pratiche educative, dei metodi per la formazione e della video-ricerca.

Piera Braga

è Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" - Università degli Studi di Milano-Bicocca, docente di Metodologia della ricerca pedagogica (Corso di Laurea in Scienze pedagogiche) e Coordinatrice pedagogica del Nido Bambini Bicocca. Si occupa di ricerca e di formazione su temi educativi relativi all'infanzia e ai servizi, con particolare riferimento alla formazione della professionalità educativa.

Giulia Pastori

è Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "R. Massa" - Università degli Studi di Milano-Bicocca, docente di Metodi della ricerca e di Pedagogia Interculturale (Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria), si occupa di metodologia della ricerca qualitativa e quantitativa in educazione, e di temi educativi e didattici nei servizi educativi per l’infanzia e nella scuola, in particolare inerenti la dimensione interculturale -plurilinguistica e la valutazione.

Francesca Linda Zaninelli

è Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" - Università degli Studi di Milano-Bicocca, docente di Pedagogia Interculturale (Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria). Si occupa di ricerca e di formazione su temi educativi relativi all’infanzia nei servizi, con particolare riferimenti ai temi dello sviluppo linguistico e del bilinguismo, e della sperimentazione di nuovi servizi zero sei anni.